stemma squadra
Home
News
serie D
under 18
under 16
Under 13 blu
S3 - minivolley
Campi di gara
Albo d'Oro
Photogallery
Videogallery
I nostri sponsor
Contatti
Documenti
I nostri riferimenti
Sede legale:
Strada della Lucciola, 35
05035 Narni Scalo (TERNI)
cellulare: 335.216730

Sede operativa:
Pala Gandhi
via dei Garofani, 2
05035 Narni Scalo (TERNI)

e-mail:
info@pallavolonarni.it
info@asdnarnivolley.it
News
Pubblicato il 19/10/2019 da aldo mencarelli
serie D
SCALO 82 NARNI, VINCENTE E CONVINCENTE
Prima uscita e primo 3-0, vittima la School Volley
immagine SCALO 82 NARNI, VINCENTE E CONVINCENTE

SAN MARCO, 18 ottobre - La Scalo 82 Narni ha vinto. Ma, soprattutto, ha convinto. Anche il suo giovane allenatore, incapace di mascherare la tensione per il suo esordio in un campionato regionale.  Al  fischio d’inizio, palla alle avversarie della School Volley, risposta di Narni e poi un lunghissimo gioco chiuso autorevolmente da Federica Eresia con un diagonale forte e preciso da posto due. Uno a zero e battuta a Narni. Rossi, l’alzatrice, va a fondo campo, lancia la palla, la colpisce e questa si stampa sulla banda superiore e cade in campo di Narni. Uno pari. C’è da soffrire, avrà certamente  pensato Nicola Lalleroni, il giovane allenatore di Narni. Che si è girato, ha guardato il suo vice Massimiliano Ferri e poi si è rivolto alle ragazze dicendo forte <non  è successo niente, forza ragazze>.               E’ cominciata lì la vera partita della Scalo 82 Narni, con una raffica di punti che ha portato il tabellone sul 7 a 1 e su quel risultato l’allenatore avversario ha chiamato il tempo e cercato di mettere ordine tra le sue ragazze mentre Lalleroni  è rimasto quasi in silenzio limitandosi a dire che  <è tutto perfetto, bene così  ragazze>.

In effetti, forse la perfezione non sarà stata raggiunta ma veder giocare quelle sei ragazze (a proposito, in campo sono andate il libero Elena Dionisi, numero di maglia 1, capitano nello spogliatoio; le attaccanti Federica Eresia, numero 17,  Celeste Camilli, numero 8, capitano i campo e Barbara Pettini, numero 3; le centrali Francesca Novelli, numero 19 e Roberta Rocchetti, numero 7; l’alzatrice Federica Rossi, numero 10) è stato davvero un godimento. Hanno difeso meravigliosamente, così come hanno attaccato. Con l’alzatrice che ha distribuito palloni in maniera perfetta tra banda, opposto e seconda linea. Un po’ meno al centro ma quando sono arrivati palloni, sia Novelli che Rocchetti non li hanno sprecati.

Insomma, un gruppo unito. Che ha fatto dell’unità di squadra la sua bandiera consentendogli di conquistare non solo i tre punti in palio ma anche i complimenti di dirigenti e allenatori avversari. Che si sono detti  sorpresi dal trovarsi di fronte una squadra tanto forte. Forte non solo nel sestetto base ma anche con una panchina di assoluto rispetto. Che quando è chiamata in campo riesce a mantenere alto il livello di gioco. Lo ha dimostrato Francesca Pioli sostituendo Barbara Pettini per una parte del secondo set; e lo hanno dimostrato nel terzo set sostituendo Celeste Camilli e Federica Eresia.

La School Volley, nelle amichevoli fin qui disputate, ha combattuto armi  alla pari contro Foligno, contro la Pallavolo Perugia e altre squadre anche decisamente accreditate eppure  ha perso seccamente contro Narni e i parziali lo dimostrano 25-11, 25-17 e 25-16. Vuol dire qualcosa?

Grazie ragazze. Continuate così.

avviso
Il corso di aggiornamento per Allievo e Primo grado secondo livello gioivanile si terrĂ  domica 15 settembre 2019 presso il Centro Federale di Valtopina- Per i Primi Grado [...]