stemma squadra
Home
News
serie D
under 18
under 16
Under 13 blu
S3 - minivolley
Campi di gara
Albo d'Oro
Photogallery
Videogallery
I nostri sponsor
Contatti
Documenti
I nostri riferimenti
Sede legale:
Strada della Lucciola, 35
05035 Narni Scalo (TERNI)
cellulare: 335.216730

Sede operativa:
Pala Gandhi
via dei Garofani, 2
05035 Narni Scalo (TERNI)

e-mail:
info@pallavolonarni.it
info@asdnarnivolley.it
News
Pubblicato il 10/11/2019 da aldo mencarelli
serie D
CADE ANCHE UMBERTIDE, LA SCALO 82 SORRIDE
E' stata grande battaglia e dopo 2 ore e 15 minuti e 5 set Narni vince per 3-2
immagine CADE ANCHE UMBERTIDE, LA SCALO 82 SORRIDE

 UMBERTIDE, 9 novembre – Centodieci e …. tantissimi complimenti a tutte le ragazze della Scalo 82 Narni che hanno brillantemente superato l’ostacolo Umbertide (2-3, parziali 25-12, 24-26, 20-25, 26-24 e infine 9-15 dopo 2 ore e 15 minuti) nella quarta giornata del campionato regionale di serie D, girone A, e che continuano a guidare la classifica con un punto di vantaggio su Colleluna, tre sul  Clt Terni (prossima avversaria della Scalo 82 Narni) e quattro su Umbertide. Insomma: la classifica si sta allungando e sta delineando i valori delle otto compagini di questo girone.

Centodieci alle ragazze della Scalo 82 Narni, dunque. Ma per la lode dovranno fare un ulteriore sforzo non tanto sul piano del gioco quanto su quello della concentrazione e dell’attenzione nelle diverse fasi della gara. Hanno vinto, ed è ciò che conta. Ma hanno lasciato un punto nell’alta val Tiberina grazie ad un primo set in cui la Scalo 82 Narni, pur partita alla grande e avendo fissato il tabellone sul 2-7, non ha saputo far fronte alla reazione delle avversarie che hanno chiuso da padrone del parquet e con un parziale da brivido per Narni. C’era il gelo in panchina, volavano le bottigliette dell’acqua segno del grande nervosismo tra le ragazze. L’allenatore ha cercato di calmarle: sapete giocare, loro sono alla nostra portata, possiamo farcela. Parole di circostanza? Forse. Sta di fatto che le sei lumachine chiuse ne loro guscio della prima frazione si sono trasformate nel secondo diventando delle agguerrite leonesse e nel palasport è cambiata la musica. Anche la voce dello speaker è sembrata meno aggressiva fin quasi al silenzio sul 24-23 per Narni che, in battuta, ha spedito la palla oltre la linea di fondo. Ma poi anche la giocata di Umbertide è stata tradita dalla paura di sbagliare e si è stoppata sulla rete. Infine Camilli non ha perdonato e con un lungolinea tanto potente quanto preciso da posto 2 ha segnato la parità.

Uno a uno, quindi. E si riparte. La Scalo 82 Narni, tornata in vita, ha dimostrato che quello non era fuoco di paglia partendo bene, accumulando un vantaggio di quattro punti e vincendo agevolmente il set per 20-25. Chiudere la gara, a questo punto, sarebbe stata una cosa meravigliosa oltreché doverosa. Ma le ragazze di Umbertide hanno detto che no, non si poteva fare e hanno obbligato Narni al set corto (colpevole di qualche “arrosticino” sul finale del set anche per la stanchezza e la tensione della gara). Che è stato affrontato con decisione: Narni ha cambiato campo con 3 punti di vantaggio (8-5) poi è passato all’11-7, quindi al 12-8, poi al 13-9 ed infine 15-9. Se fosse stata musica sarebbe stato il finale del Bolero di Ravel.

Centodieci ha tutte, panchina compresa. In attacco bene il capitano Camilli e Pettini: migliori realizzatrici; seguite da Eresia e Rocchetti e sul finale anche da Novelli. Alzatrice Rossi e libero Dionisi certamente oltre la media. Complessivamente un sestetto di assoluto rispetto. Dalla panchina è stata chiamata sul parquet soltanto Francesca Pioli: ha fatto benissimo ciò che le era stato chiesto realizzando tre punti in battuta e uno in attacco da seconda linea. La lode? Ne riparliamo alla settima giornata.

Nella foto: il sorriso dopo la vittoria

avviso
Il corso di aggiornamento per Allievo e Primo grado secondo livello gioivanile si terrĂ  domica 15 settembre 2019 presso il Centro Federale di Valtopina- Per i Primi Grado [...]