stemma squadra
Home
News
serie D
under 16
Under 13 blu
S3 - minivolley
Campi di gara
Albo d'Oro
Photogallery
Videogallery
I nostri sponsor
Contatti
Documenti
I nostri riferimenti
Sede legale:
Strada della Lucciola, 35
05035 Narni Scalo (TERNI)
cellulare: 335216730

Sede operativa:
Palestra scuola Media L. Valli
via dei Parco, 1
05035 Narni Scalo (TERNI)

e-mail:

info@pallavolonarni.it

info@asdnarnivolley.it

info@asdsangeminivolley.it
News
Pubblicato il 16/02/2020 da aldo mencarelli
serie D
ONORE AI VINTI E LARGO ALLA PANCHINA
Vittoria facile per la Scalo 82 Narni: 3-0 alla Omg Ponte Valleceppi
immagine ONORE AI VINTI E LARGO ALLA PANCHINA

ARRONE, 15 febbraio – Chissà se Nicola Lalleroni, il coach della Scalo 82 Narni, ha voluto rispettare l’avversario o se, invece, ha pensato che quella gara contro la Omg Volley Ponte Valleceppi fosse la giusta occasione per mandare in campo le ragazze della panchina? Certo è che non si è comportato con un barbaro conquistatore, non un Brenno entrato nella storia per aver gettato la sua spada sul piatto della bilancia, aver chiesto più oro ai romani dopo averli sottomessi ed aver pronunciato la famosa frase “guai ai vinti”. Lalleroni, piuttosto, da bravo ragazzo educato quale è ha fatto onore ai vinti, non umiliandoli con punteggi infamanti.

E’ durata esattamente 69 minuti la seconda gara del girone C della serie D regionale. E, a dirla tutta, fatta eccezione per qualche minuto iniziale e qualche scampolo qua e là è stata una partita piuttosto noiosetta, senza emozioni. E i parziali la dicono tutta: 25-13, 25-15 e 25-20. Le bocche di fuoco della Scalo 82 Narni hanno passeggiato, mentre in difesa Dionisi si è divertita (ma anche distratta in qualche occasione) come fa quando si allena e infine l’alzatrice Rossi ha tentato, ma inutilmente, di cambiare ruolo. Insomma, Camilli e le altre si sono divertite nel primo quarto d’ora della gara fissando il punteggio a 11-3 per poi alzare il piede dall’acceleratore e tirato i remi in barca lasciandosi trascinare dalla corrente. Nonostante ciò Eresia (alla fine confessa di essere entrata in campo con un diavolo per capello, chissà perché, e di essersi sfogata) ha messo a terra 16 palloni su 21 attacchi con una percentuale del 76,19; Camilli (sostituita da Pioli uscita nel terzo set) ha firmato 12 punti su 15 attacchi (percentuale dell’80); Pettini di punti ne ha firmati 14 su 17 attacchi (percentuale del 82,54). Poi hanno realizzato punti Rocchetti (9 su 12, percentuale 75), Novelli (3 su 7, percentuale 52,85), Cesaroni (cambio con Eresia) e Pioli (entrambe 3 su 5, con percentuale del 60). Per la cronaca diciamo anche che Arbuatti, nel secondo set, ha dato il cambio a Rossi.

La classifica è rimasta praticamente immutata con la Scalo 82 Narni saldamente in testa con 39 punti, 3 di vantaggio sul Foligno, secondo, vittorioso contro la Ternana tra le mura amiche; e con l’Amerina che ha scavalcato Colleluna e si è piazzata al terzo posto con 33 punti per effetto del 3-2 ottenuto dal Colleluna a Perugia contro la Pallavolo Perugia e del 3-0 realizzato dall’Amerina a Spoleto contro la Monini. Un piccolo assestamento in attesa del prossimo turno, il primo che presenta gli scontri diretti. C’è, infatti, un’Amerina-Foligno di tutto interesse e un Torme Meccanica Pallavolo Perugia-Scalo 82 Narni che potrebbe lanciare Narni ancor più in alto oppure riaprire il campionato. Il bravo ragazzo diventerà un Brenno? 

NELLA FOTO LA GIOIA DELE RAGAZZE DELLA SCALO 82 NARNI

avviso
Il corso di aggiornamento per Allievo e Primo grado secondo livello gioivanile si terrĂ  domica 15 settembre 2019 presso il Centro Federale di Valtopina- Per i Primi Grado [...]