stemma squadra
Home
News
serie C
UNDER 19
UNDER 17
UNDER 15
S3 - MINIVOLLEY
Campi di gara
Albo d'Oro
Photogallery
Videogallery
I nostri sponsor
Contatti
Documenti
I nostri riferimenti
Sede legale:
Strada della Lucciola, 35
05035 Narni Scalo (TERNI)
cellulare: 335216730

Sede operativa:
Palestra scuola Media L. Valli
via dei Parco, 1
05035 Narni Scalo (TERNI)

e-mail:

info@pallavolonarni.it
info@asdnarnivolley.it
pallavolonarni@pec.it
News
Pubblicato il 16/05/2021 da aldo mencarelli
serie C
NARNI METTE ALLE CORDE MARSCIANO
Sul 0-2 cambia la partita: Celeste e compagne vicono un set e sfirano il tie-break
immagine NARNI METTE ALLE CORDE MARSCIANO

NARNI, 15 maggio 2021 – Anche l’Ecomet Marsciano fa bottino pieno a Narni: vince 3-1 (parziali di 16-25, 18-25, 25-19 e 20-25). Ma questa volta Narni lo ha fatto sudare il successo tanto che per pochissimo è stata vicina al colpaccio. Il merito delle ragazze del duo Lalleroni-Ferri è stato quello di non cedere allo sconforto anche se –a dirla tutta- c’era da capirle. Dopo otto sconfitte e una sola vittoria, erano sotto di due set a zero quando si sono presentate sul quadrato del pala Gandhi per dare il via al terzo set. Un due a zero maturato facilmente per le ragazze di Marsciano con parziali da disonore per Narni: 16-25 e 18-25. Due set in cui Narni ha drammaticamente sofferto in ricezione e di difesa, fondamentali che hanno reso improduttivi gli sforzi in attacco. 

Complice anche una certa rilassatezza in cui si abbandona ogni squadra quando vice due set con quella facilità, nel terzo Celeste e compagne sono parite fortissime e hanno acculato un vantaggio di nove punti. Quando il set si avviava alla fine, la panchina di Marsciano si è preoccupata e ha chiesto il tempo: l'allenatore ha fatto una bella ramanziana alle ragazze che sono rientrate in campo silenziose e anche decise a riprendere in mano il bandolo della matassa. La gara, così, è diventata affascinante. Non sembrava affatto che si affrontavano l’ultima e la seconda della classifica: era un andare avanti punto a punto che faceva battere forte il cuore. Peccato che in momenti come questi non ci sia il pubblico amico a sostenere lo sforzo per non far cadere un pallone o per rincorrerlo lontano dal terreno di gioco. Ma anche senza questi sostegni la Scalo 82 Narni ha soltanto fatto assottigliare il vantaggio, portando a casa un set (25-19) prezioso per il morale.

L’avvio del quarto –e decisivo- set ha visto Narni subito sotto di 5 punti. E’ sembrato che il sogno del colpaccio (cioè di portare le quotate avversarie al tie break) fosse svanito ma non era così: la sorpresa è arrivata a circa metà del set quando il tabellone segnava la parità assoluta e quando Narni era in crescendo e Marsciano in netta difficoltà. E la panchina dell'Ecomet è tornata ha chiamre il tempo alla panchina dell’Ecomet per bloccare la forza della Scalo 82, una forza che era tutta di nervi e di voglia di dimostrare quanto immeritato fosse ultimo posto in classifica. Quel minuto di calma ha freddato le ragazze della Scalo 82 Narni e si è tornata a vedere la solita Narni che riceve in difficoltà e difende piuttosto male. E anche all'attacco la stanchezza si è fatta sentire. Risultato: una Narni confusionaria in campo, che sbaglia troppo. Anche le cose semplici. 

NELLA FOTO: LA PANCHINA DELLA SCALO 82 NARNI

avviso
https://docs.google.com/forms/d/1-_bRdRWe4rMFQLwhKBPZ_z43dT8cbCY12joh_Y4Ic2c/edit Clicca su questo link e rispondi alle domande, poi invia Ti contatteremo a settembre grazie