stemma squadra
Home
News
serie C
UNDER 19
UNDER 17
UNDER 15
S3 - MINIVOLLEY
Campi di gara
Albo d'Oro
Photogallery
Videogallery
I nostri sponsor
Contatti
Documenti
I nostri riferimenti
Sede legale:
Strada della Lucciola, 35
05035 Narni Scalo (TERNI)
cellulare: 335216730

Sede operativa:
Palestra scuola Media L. Valli
via dei Parco, 1
05035 Narni Scalo (TERNI)

e-mail:

info@pallavolonarni.it
info@asdnarnivolley.it
pallavolonarni@pec.it
News
Pubblicato il 15/11/2021 da aldo mencarelli
Atleti in vetrina
ERA GIA' TUTTO PREVISTO
Vinco serie C maschile e 2° div. femminile. Scnfitta a Fossata la C femmnile
immagine ERA GIA' TUTTO PREVISTO

NARNI, lì 14 novembre – Era già tutto previsto, cantava Riccardo Cocciante. Ed infatti era prevista la vittoria della serie C maschile di Luca Angelini e della 2° divisione di Franco Paciaroni, rispettivamente contro il Clt Terni e l’Acsi Massa Martana. Valori troppo diversi in campo come dimostrano i parziali: 25-12, 25-10 e 25-17 per la serie C maschile; 25-7, 25-11 e 25-16 per la 2° divisione. Stesso discorso, ma con ruoli rovesciati, per la serie C femminile che è andata ad incrociarsi con una Fossato in ottima salute e che, con i tre punti immagazzinati dopo queste ennesima vittoria, è saldamente seconda in classifica in solitudine per effetto della sconfitta del Città di Castello in casa contro la Monini Spoleto, ma entrambe superate dalla Samer Marsciano. 

La serie C maschile – Vedere questi ragazzi giocare è un grande piacere. E’ ammirevole il loro impegno su ogni pallone da recuperare o da sbattere a terra in campo avversario. Giocano in assoluta scioltezza e mettono in mostra dei gesti atletici con non è proprio comune vedere nei nostri palazzetti. Ha conquistato applausi Francesco Trappetti, uno dei due liberi, quando ha inseguito un pallone attaccato lungo dagli avversari, si è gettato a terra e con il pugno non solo lo ha rialzato ma lo ha anche indirizzato al centro del campo pronto perfetto per l’alzatore. Davvero una perla. Come quella di Giovani Lelli, centrale, che salta per colpire un pallone con il braccio destro, si accorge che la traiettoria è più lungo e allora colpisce con il sinistro, il tutto in meno di un nanosecondo. Un’altra perla regalata da una partita che questi ragazzi avrebbero comunque vinto senza rincorrere palloni o altro. Grazie, ci avete divertito.

La 2° divisione femminile – Che dire: tre partite e tre volte vittorie nette. E’ vero che fino ad ora Narni ha incontrato squadre che in classifica hanno anche 0 punti (4 solo Todi) ma è innegabile che questa formazione sarà una di quelle che lotterà per la vittoria finale. Lo si potrà dire con maggiore certezza tra la fine di novembre e l’inizio di dicembre quando il calendario propone lo scontro diretto con Narnia 2014 e, due settimane dopo, la trasferta a Cannara. Coraggio ragazze, non siete seconde a nessun’altra.

La serie C femminile – Il lavoro, per Lorenzo Giannursini, non manca davvero. Ma lui, da uomo di montagna, è coriaceo e non molla mai. Qualche volta tenero, qualche altra duro. Piano piano si intravedono segnali positivi. A Fossato si è vista una buona ricezione e una soddisfacente difesa. Erano i due talloni di Achille, ora decisamente migliorati. Ma non è finita: c’è da superare la mancanza di un’atleta che finalizzi tanto lavoro in difesa. Per qesto ci vorrebbe un clone di Celeste Camilli, sofferente a casa con la caviglia gofia. In attesa che la nostra attaccante torni ad allenarsi, cerchiamo di limitare i danni. Il vero campionato per le ragazze di Narni non è né contro Fossato né contro Città di Castello. Le quadre con le quali non si devono perdere punti sono altre. Sono ostacoli, ma si pssono superare: basta volerlo.

avviso
https://docs.google.com/forms/d/1-_bRdRWe4rMFQLwhKBPZ_z43dT8cbCY12joh_Y4Ic2c/edit Clicca su questo link e rispondi alle domande, poi invia Ti contatteremo a settembre grazie