stemma squadra
Home
News
serie D
under 16
Under 13 blu
S3 - minivolley
Campi di gara
Albo d'Oro
Photogallery
Videogallery
I nostri sponsor
Contatti
Documenti
I nostri riferimenti
Sede legale:
Strada della Lucciola, 35
05035 Narni Scalo (TERNI)
cellulare: 335216730

Sede operativa:
Palestra scuola Media L. Valli
via dei Parco, 1
05035 Narni Scalo (TERNI)

e-mail:

info@pallavolonarni.it

info@asdnarnivolley.it

info@sangeminivolley.it
News
Pubblicato il 09/04/2020 da aldo mencarelli
serie D
NESSUN PROMOSSO, NESSUN BOCCIATO
La Federazione chiude tutti i campionati. Si ricomincia da zero
immagine NESSUN PROMOSSO, NESSUN BOCCIATO

Narni Scalo, 9 aprile – Adesso è davvero finita. Ci siamo rimasti tutti male perché tutti speravamo che almeno le prime in classifica avessero un beneficio. Così non è stato. Al di là della delusione non c’è altro da aggiungere. La Federazione nazionale riafferma il principio che, prima di ogni altra cosa, dovesse essere salvaguardata la salute degli atleti. Giusto. Ma mi chiedo quale rischio ci sarebbe stato se la prima in classifica dei campionati di divisione, a ottobre prossimo, anziché scendere in campo per ripetere il campionato che hanno già giocato per oltre la metà giocassero un campionato superiore.

       Alle ragazze che hanno disputato i campionati giovanili dall’S3 all’Under 18 dico semplicemente “grazie” per le belle emozioni che ci avete dato con il vostro impegno e la vostra passione; aggiungo un “arrivederci” perché la pallavolo è come le ciliegie. una stagione tira l’altra. Agli allenatori che si sono impegnati nel farle giocare nonostante tutto va un abbraccio grande e anche a loro dico che non è finita.

       Agli sponsor che ci hanno sostenuto in questa stagione, come in quelle passate, va il grande riconoscimento delle società dilettantistiche riunite nella Pallavolo Narni: senza di loro non poteva accadere nulla di tutto questo, con loro è stato possibile soffrire e sognare. Lo sarà anche in futuro? Noi speriamo di sì perché non riusciamo ad immaginare cosa potrebbero fare un centinaio di bambine e di ragazze se non venire in palestra, se non allenarsi, se non competere. Se non assistere alle gare della prima squadra sognando di essere, un giorno, al posto delle atlete di oggi. Grazie alla Banca popolare dell’Emilia Romagna, alla Tipografia Iris di Narni Scalo, al Caffè Zero, all’officina per le revisioni Motortest. Grazie ancora ai tanti commercianti che offrono il loro sostegno e grazie ai genitori, universalmente riconosciuti come il primo sponsor di ogni società sportiva. Un grazie speciale ad Alessandro, titolare del bar tavola calda Scalo 82 che ha dato il nome alla prima squadra.

        Già, la prima squadra. Per diciassette volte ho scritto i loro nomi raccontando le diciassette partite che ha disputato e sempre temendo di aver dimenticato un nome. Li ho bene in mente tutti, i loro nomi: la numero 1 Elena Dionisi, la numero 3 Barbara Pettini, la 5 Tania Silveri, 6 Margherita Cesaroni, 7 Roberta Rocchetti, 8 Celeste Camilli, 9 Valeria Ferranti, 10 Federica Rossi, 12 Francesca Pioli, 17 Federica Eresia, 18 Lavinia Arbuatti e 19 Francesca Novelli. Confesso che all’inizio di questa avventura avevo il dubbio che atlete così esperte avrebbero potuto “espropriare” la gestione del gruppo al giovanissimo allenatore Nicola Lalleroni (il famoso bravo ragazzo) e al vice Massimiliano Ferri. Non solo non è successo ma si è cementato un gruppo incredibilmente affiatato che adesso sarebbe un delitto gettare via. Il solo problema è venuto proprio da chi non te lo aspetti: il presidente della Federazione regionale che ha impedito di svolgere la funzione di allenatore durante le partite. Costringendo la società a pagare diverse multe.

          Non getteremo via nulla di quanto abbiamo fatto. Appena sarà possibile ci rivedremo e programmare il nostro futuro. Perché a Narni, da sempre, non essendoci un magnate che finanza, la pallavolo è una sorta di società per azioni dove il presidente è una sorta di amministratore delegato che opera secondo le indicazioni del consiglio di amministrazione. E che questa è una formula che funziona lo dimostrano i 50 anni della pallavolo femminile. Insomma: il coronavirus passa, la pallavolo narni resta.

avviso
Il corso di aggiornamento per Allievo e Primo grado secondo livello gioivanile si terrĂ  domica 15 settembre 2019 presso il Centro Federale di Valtopina- Per i Primi Grado [...]