stemma squadra
Home
News
serie C
UNDER 19
UNDER 17
UNDER 15
S3 - MINIVOLLEY
Campi di gara
Albo d'Oro
Photogallery
Videogallery
I nostri sponsor
Contatti
Documenti
I nostri riferimenti
Sede legale:
Strada della Lucciola, 35
05035 Narni Scalo (TERNI)
cellulare: 335216730

Sede operativa:
Palestra scuola Media L. Valli
via dei Parco, 1
05035 Narni Scalo (TERNI)

e-mail:

info@pallavolonarni.it
info@asdnarnivolley.it
pallavolonarni@pec.it
News
Pubblicato il 02/05/2021 da aldo mencarelli
serie C
NARNI TORNA ALLA VITTORIA
Contro la Sir, grande prova di Celeste e delle altre
immagine NARNI TORNA ALLA VITTORIA

NARNI, 1 maggio 2021 – Ci voleva. Ci mancava. La volevamo intensamente questa vittoria così sonante: 3-0 per la Scalo 82 Narni sulla Sir Safety System con parziali che dimostrano la netta superiorità di Narni (25-21, 27-25, 25-11). E scusatemi se ora mi ripeto ma questa volta è quasi doveroso. E allora: grazie Celeste per la tuia dedizione, il tuo impegno, i tuoi missili senza i quali questa squadra sarebbe molto meno; grazie Francesca perché sei la dimostrazione che allenandosi bene  e costantemente si possono ottenere risultati importanti; grazie Simona per la tua serietà e la tua puntualità che ti ha consentito di sbagliare quasi niente e di fare bene quasi tutto; grazie Elena per la tua precisione e la tua mobilità, sorpresa soltanto da un paio di pallette; grazie Roberta per l’intelligenza nell’interpretare un ruolo complesso come il tuo dove non basta buttare la palla altre la rete; grazie Tania, la più giovane del gruppo che stenta ancora a mettere bene le mani a muro; grazie Martina per la fatica nel rincorrere i palloni e alzarli a beneficio delle schiacciatrici, un ruolo che solo chi capisce di pallavolo riesce a vedere; grazie a Federica che dopo tante gare trova un ruolo importante in battuta con il quale la squadra ha portato a casa il primo set; grazie Alessia: i tuoi pochi minuti in campo sono stati fondamentali perché hanno permesso alla tua collega di riordinare le idee; grazie infine ad Anna e Margherita perché dalla panchina hanno sostenuto la squadra a squarciagola insieme ai quei tre tifosi sugli spalti che mi hanno ricordato gli amici di Stefano Rosso e della sua storia disonesta che .... erano in quindici ma sembravano cento.

Grazie ragazze per questo 3-0 (ripeto: 25-21, 27-25 e 25-11) sulla Sir Safety System con il quale avete riscattato la prova opaca del girone di andata. Un 3-0 che, a dir la verità, dopo metà del primo set tutti pensavamo che arrivasse: Celeste metteva a terra palloni come fossero caramelle, Francesca e Simona la imitavano; solo Martina e Tania erano in sofferenza ma erano anche ben supportate dalla squadra. E il primo set è stato vinto persino in maniera agevole grazie ad una mossa a sorpresa del giovane allenatore Nicola Lalleroni che ha mandato in battuta Federica. Nel silenzio del pala Gandhi lei, con grande naturalezza, alza la palla e la colpisce, questa fa una traiettoria prima leggermente arcuata e nell’ultimo tratto scende rapidamente a terra davanti ai piedi della ricettrice avversaria. E’ l’ace che porta a 24 i punti di Narni poi un attacco fuori campo delle avversarie chiude le ostilità.

Il secondo set si è avviato con Narni a mille ma a metà set le ragazze perugine pareggiano il conto. Parte così una lotta punto a punto fino ad arrivare a 25 pari, accompagnati da un tifo infernale di quei tre che sembravano cento. E’ stato quello il momento della grande paura. In tante altre occasioni simili abbiamo subìto ma questa volta no: due errori del Sir chiudono il set. Evidentemente è cambiato qualcosa. Ma cosa? Sicuramente la Scalo 82 Narni ora non è più il materasso delle botte, reagisce e si fa rispettare. Che abbia ritrovato la mentalità vincente del periodo pre-covid?

Chissà. Certo è che il terzo set sta a dimostrare che nessuno può stare tranquillo quando entra nel pala Gandhi. Celeste e le altre hanno condotto il set accumulando vantaggio su vantaggio e quando il tabellone segnava 18-8 le ragazze della Sir hanno mollato. Ed è iniziato lo schow delle ragazze del duo Lalleroni-Ferri che hanno chiuso il set 25-11, cancellando con questo un altro punteggio da vergogna subìto.

NELLA FOTO: RAGAZZE E ALLENATORI FESTEGGIANO LA VITTORIA

avviso
https://docs.google.com/forms/d/1-_bRdRWe4rMFQLwhKBPZ_z43dT8cbCY12joh_Y4Ic2c/edit Clicca su questo link e rispondi alle domande, poi invia Ti contatteremo a settembre grazie