stemma squadra
Home
News
serie C
UNDER 19
UNDER 17
UNDER 15
S3 - MINIVOLLEY
Campi di gara
Albo d'Oro
Photogallery
Videogallery
I nostri sponsor
Contatti
Documenti
I nostri riferimenti
Sede legale:
Strada della Lucciola, 35
05035 Narni Scalo (TERNI)
cellulare: 335216730

Sede operativa:
Palestra scuola Media L. Valli
via dei Parco, 1
05035 Narni Scalo (TERNI)

e-mail:

info@pallavolonarni.it
info@asdnarnivolley.it
pallavolonarni@pec.it
News
Pubblicato il 07/11/2021 da aldo mencarelli
Atleti in vetrina
CHE FANTASTICA STORIA E' LA VITA
Errori e sfortuna condannano la C femminile. Sorprendenti le ragazze under 16. Vittorie facili facili per la C maschile e la 2° divisione femminile
immagine CHE FANTASTICA STORIA E' LA VITA

NARNI, 6 novembre – La Scalo 82 perde. Perde anche la sua migliore attaccante, il capitano, vittima di un grave infortunio alla caviglia destra. Una disfatta. Che mette tristezza. E dire che il pomeriggio pallavolistico al palazzetto del liceo Gandhi era iniziato nel migliore dei modi: 1 a 0 il conto dei set contro la Pallavolo Perugia, una società avversaria ma amica, con la quale si sono giocate tante partite, tutte sempre molto affascinanti. Questa volta sembrava facile per la Scalo 82 ma –come ammonisce Antonello Venditti nella sua Che fantastica storia è la vita- quando pensi che sia finita è proprio allora che comincia la salita. Un verso-verità. 

L’infortunio a Celeste Camilli è avvenuto sul finire del terzo set, quando seppure affannosamente la Scalo 82 (sotto per 2-1) stava recuperando i quattro punti che la dividevano dalla Pallavolo Perugia: Celeste in posto 4 riceve una buona alzata dalla palleggiatrice (a proposito: si chiama Anna Canepone, ha 19 anni ed è al suo primo anno da titolare in serie C dopo vari anni impiegata in ruoli diversi; a lei va il sostegno e il plauso dell’intera Pallavolo Narni), Celeste salta, colpisce e prima che possa esultare per il prezioso punto conquistato si sente un grido e si vede lei a terra che continua ad urlare per il dolore. Immediato il ghiaccio, immediato il soccorso per quanto è possibile durante una gara ma si teme che la cosa sia seria. I dirigenti presenti chiamano il 118 e i minuti che passano prima che arrivi l’ambulanza sono terribili. Sugli spalti c’è solo silenzio, rotto da qualche sussurro. 

Tutti si chiedono come è successo: scendendo dopo aver saltato ha messo il piede destro sul piede sinistro di una compagna accorsa per fare copertura nel caso l’attacco fosse stato murato. La caviglia si è piegata ed il dolore è stato tanto; qualche ora dopo arriva il primo referto medico: non ci sono rotture. Una buona notizia anche se –proprio perché è qui che comincia la salita- la squadra sarà privata del suo capitano per un bel po’ di tempo. In bocca al lupo, Celeste. E mentre Celeste corre verso il pronto soccorso dell’ospedale di Terni, è ripresa la gara, quella gara che si è chiusa con il grido di dolore della migliore atleta della Pallavolo Narni e che condanna la serie C di Narni a soffrire ancora. 

La under 16 femminile – B come bravissime, B come bellissime con le nuove magliette, B come baldanzose, B come big, B come Beatiful: eccole le ragazzine della under 16 femminile, quelle che a 13 o 14 anni, per effetto della rivoluzione dei campionati causa pandemia da Covid, pur di farle giocare le abbiamo proposto il campionato under 15 e ora si trovano a giocare questi campionato importante. La loro prima gara le ha viste perdere contro la Bosico (2-3) ma ha mostrato una squadra che sa stare in campo meravigliosamente, che si muove ordinatamente e che attacca molto e molto forte. Certo, ci sono delle imperfezioni da correggere ma in battuta danno spettacolo e anche in difesa se la cavano egregiamente. Brave tutte, la Pallavolo Narni ha bisogno di voi.

La 2° divisione femminile – A Spoleto, contro una formazione di giovanissime, le ragazze di Paciaroni si sono divertite: fiale 3-0 con parziali di 2-25, 8-25 e 18-25. E’ stata l’occasione per far giocare tutte, in particolare nel terzo set. Il risultato finale, ovviamente, non è stato mai in discussione anche se tra le spoletine c’è qualche ragazza che merita attenzione. Per la pallavolo Narni è stato un successo che mitiga, per quanto possibile, la sfortunata prova della serie C e che dà il primato in classifica con due successi netti.

La serie C maschile – Vittoria facile ance per la Narni 2021 contro la Edotto Foligno che non è riuscita ad andare oltre i 15 punti nel primo set, 12 nel secondo e 10 nel terzo. Anche in questo caso, mai il risultato è stato in discussione e anche la squadra guidata da Luca Angelini dopo due gare è saldamente in testa in compagnia di Sansepolcro, della Mericat di Perugia e della Manzotin Autotrasporti. E sarà tra queste quattro che combatterà per il risultato finale. Ma attenzione anche alla Sir Safety di Assisi che con 5 punti è decisamente in corsa. E dal prossimo turno cominciano gli scontri diretti.

NELLA FOTO: CELESTE CAMILLI

avviso
https://docs.google.com/forms/d/1-_bRdRWe4rMFQLwhKBPZ_z43dT8cbCY12joh_Y4Ic2c/edit Clicca su questo link e rispondi alle domande, poi invia Ti contatteremo a settembre grazie