stemma squadra
Home
News
serie C
UNDER 19
UNDER 17
UNDER 15
S3 - MINIVOLLEY
Campi di gara
Albo d'Oro
Photogallery
Videogallery
I nostri sponsor
Contatti
Documenti
I nostri riferimenti
Sede legale:
Strada della Lucciola, 35
05035 Narni Scalo (TERNI)
cellulare: 335216730

Sede operativa:
Palestra scuola Media L. Valli
via dei Parco, 1
05035 Narni Scalo (TERNI)

e-mail:

info@pallavolonarni.it
info@asdnarnivolley.it
pallavolonarni@pec.it
News
Pubblicato il 21/11/2021 da aldo mencarelli
Atleti in vetrina
UN TRANQUILLO WEEK END ...CON SORPRESE
La C maschile va sotto poi dsi riprede e fa 2-3; la C femminile lotta alla pari con Città di Castello ma fa 0-3; la 2° div. travolge Spello
immagine UN TRANQUILLO WEEK END ...CON SORPRESE

NARNI, 21 novembre – Un altro fine settimana di ... straordinaria pallavolo. E sì, perché dietro ai risultati (2-3 della C maschile a Perugia contro Monteluce, 0-3 al Pala Gandhi della C femminile contro la formazione di Città di Castello e lo 0-3 della 2° divisione a Spello) molto spesso non c’è quello che si immagina.

La C maschile – Ha giocato venerdì sera e, fin dal fischio di inizio i ragazzi di Luca Angelini hanno capito che quella gara era diversa dalle altre fin qui giocate. Non era una passeggiata. Sul 2-0 per Monteluce, però, vuoi per la capacità di Angelini vuoi perché questi ragazzi hano deciso di vendere cara la propria pelle, è iniziata un’altra partita. Gli ingraggi, prima un po’ incepati, hanno iniziato a girare e i 25-20, 25-22 dei primi set sono diventati 14-25 e 22-25. Al tie break si è presentata una Narni 2021 agguerritissima e una Monteluce decisamente ridimensionata e il finale è apparso scontato: 12-15. Due punti a Narni e un a Monteluce.  Ma Narni ha perso il primo posto in classifica guidata a punteggio pieno (12 punti) da Sansepolcro seguita a 11 da Narni. Ora c’è il Città di Castello (fanalino di coda) e poi il big match con Sansepolcro, fuori casa.

La C femminile – Le ragazze di Giannursini hanno perso (0-3) contro la seconda forza del campionato. Ma sono uscite dal quadrato del Pala Gandhi tra gli applausi perché per ben due set hanno saputo tenere testa alle più avversarie, mostrando una difesa al limite dell’impeccabile, una ricezione decisamente buona e un attacco che –nonostante la grave assenza del capitano Celeste Camilli (la giocatrice che totalizzava il maggior numero di punti ad ogni partita)- è riuscito ad arrivare a 19 (primo set) e a 22 (secondo set). Il terzo set, con le ragazze della Scalo 82 Narni ormai stremate e demoralizzate, non ha avuto storia: 5-25. Da segnale l’esordio di una giovane studentessa di Ostuni nel ruolo della centrale: non ha fatto gli allenamenti delle altre perché si è aggiunta in corsa ma si è inserita bene e certamente migliorerà le sue performance.

La 2° divisone – Spello ultimo in classifica con 0 punti contro Narni 9 punti in classifica, primo posto in coabitazione con Cascia, Narnia 2014 e Cannara. Com’è finita? La storia del pastorello Davide che, armato di una semplice fionda, uccide Golia, il temibile gigante dei Filistei in guerra con il popolo di Israele, questa volta non si è avverata. Spello non disponeva di fionde e non ha messo in mostra attacchi impossibili. Finale 0-3 (8-25. 13-25 e 18-25). Già dal prossimo turno si potrà vedere la vera forza dela squadra guidata da Paciaroni: incontrerà infatti la Narnia 2014 che, nello steeso momento in cui si giocava a Spello, ha perso contro Cannara in un incontro tiratissimo finito 3-2 (23-25, 25-18. 25-23, 16,25 e 15-10). 

avviso
https://docs.google.com/forms/d/1-_bRdRWe4rMFQLwhKBPZ_z43dT8cbCY12joh_Y4Ic2c/edit Clicca su questo link e rispondi alle domande, poi invia Ti contatteremo a settembre grazie